GIUDICI…. DA CIRCO EQUESTRE

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in POLITICA E SOCIETÀ

Quel Grande che fu Gesù Cristo, del quale un insegnamento più che rivoluzionario fu : “Non opporre resistenza al malvagio e al delinquente:” anzi,” se ti colpisce su una guancia, offrigli anche l’altra!!”  Incredibile allora, oggi ancora più incredibile! Quasi comico: proprio all’uomo, un ammonimento del genere! Per comprenderne, però, il significato dirompente, si rileggano […]

AUTOVELOX …E AFFLATO LIRICO

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in POLITICA E SOCIETÀ

Per fortuna degli automobilisti ci sono, attivi, i  giudici di pace che  riconoscono  le contestazioni e critiche mosse  dai multati: incomprensibile solamente la ragione per cui   non rimborsano i circa 40 Euro che si sono dovuti pagare in cancelleria, mentre al contrario se si esibisce  la fattura dell’avvocato, allora regolarmente si  obbliga il Comune a […]

UN EROE… NEL BASSO IMPERO

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in POLITICA E SOCIETÀ

In realtà è una di quelle notizie che effettivamente lasciano quanto meno col fiato sospeso: non si tratta del solito  grave o meno grave incidente stradale o del solito ammazzamento o della solita mazzetta e bustarella o del solito politico schifoso o di fatti di violenza o di sfruttamento a cui disgraziatamente siamo abituati da […]

GIUDICI… MACCHIETTA E BARZELLETTA!

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in POLITICA E SOCIETÀ

E’ il periodo peggiore dell’Italia: i fondamenti medesimi della civiltà e della cultura sono in bilico: l’apparato giudiziario si scopre essere marcio e putrido addirittura alle cariche apicali: abbiamo scoperto delle facce che fanno paura al solo guardarle; il sistema della istruzione universitaria in realtà è un covo e tana di corrotti e di imbroglioni […]

GIUSTIZIA… DA PAZZI!

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in POLITICA E SOCIETÀ

Dopo aver pagato 40 Euro per avere il diritto a difendersi, un automobilista presenta ricorso contro una multa stradale. Il giudice fissa e apre l’udienza senza che il ricorrente sia stato informato: emette sentenza, negativa, e scrive che l’avviso per la udienza era stato regolarmente notificato! Quindi o un errore del Giudice di Pace o […]

LE ELEZIONI, I CANDIDATI E LA COSTITUZIONE

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in POLITICA E SOCIETÀ

“Chi è chiamato a funzioni pubbliche elettive ha diritto di disporre del tempo necessario al loro adempimento e di conservare il suo posto di lavoro” (Art.51 Costituzione). Questo è quanto impone la Carta Costituzionale in merito ai candidati a qualsivoglia carica elettiva (sindaco, consigliere, deputato, ecc.). Come si vede “funzioni elettive” e “posto di lavoro […]

IL LAZIO SOPPRESSO E CANCELLATO!!!

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in POLITICA E SOCIETÀ

Ma si è mai sentito dire che le regioni storiche di un Paese, quelle cioè che esistono da sempre, di regola  nate prima degli stati nazionali medesimi, si possano cancellare e sopprimere  ex abrupto, di punto in bianco, con riga e squadra? E’ come dire che la Germania decida di rimuovere dalla carta geografica dall’oggi […]

ABBASSO LE PROVINCE, VIVA LA CIOCIARIA

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in POLITICA E SOCIETÀ

Ecco una delle rare belle notizie che fanno storia, anzi possono fare grande storia. Come si sa il 1927 fu la istituzione della provincia di Frosinone, pochi anni dopo venne quella di Latina, quella di Roma già istituita. Naturalmente quando il Regime varò queste ripartizioni amministrative, il concetto ‘Ciociaria’ già a quell’epoca, per quel pochissimo […]

CRESPI D’ADDA E I DELOCALIZZATORI DI INDUSTRIE

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in POLITICA E SOCIETÀ

Nell’ansa del fiume Adda che si incontra col fiume Brembo in località Capriate San Gervasio in provincia di Bergamo il Signor Cristoforo Benigno Crespi, della famiglia Crespi, industriali tessili di Busto Arsizio e poi stanziati in altre città limitrofe, proprietari anche de ‘Il Corriere della Sera’, decise col proprio figlio Silvio Benigno di trasferirsi in […]

LA CIOCIARIA E LA ‘MACRO REGIONE’

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in POLITICA E SOCIETÀ

Il progetto di Legge governativo sulla fine delle province prevede una contrazione del numero delle regioni da venti a dodici, allora si pone la questione degli ‘accorpamenti’ cioè delle concentrazioni. Qualcosa si sente in giro. Pare che già abbia avuto luogo una riunione di sindaci. L’ipotesi governativa contempla che LT e FR confluiscano nella cosiddetta […]