LA CIOCIARA DEI MUSEI VATICANI

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in COSTUME CIOCIARO

La ciociarizzazione di Roma nel 1800, vale a dire la realtà storica e sociale rappresentata dalla umanità immigrata dalla terra distesa ai suoi piedi, era divenuta parte preminente e più evidente o certamente più imponente e più visibile nella fisionomia umana dell’Urbe, trova ora una ulteriore inoppugnabile dimostrazione e prova andando a visitare i Musei Vaticani. In […]

IL COSTUME CIOCIARO, IL PIU’ FAMOSO AL MONDO

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in COSTUME CIOCIARO

E’ perfino d’obbligo per me chiudere l’anno 2016 con un inno al costume ciociaro, non solo gloria della Ciociaria e dell’Italia, allo stesso tempo autentico patrimonio della umanità. Quando si dice costume tradizionale o regionale si pensa di regola al costume scozzese, a quello tirolese, al bavarese, brettone… e quando si dice costume ciociaro la […]

UNA PINACOTECA SUL COSTUME CIOCIARO

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in COSTUME CIOCIARO

I costumi regionali tradizionali più noti sono quello scozzese, quello tirolese, quello bavarese, ’olandese e qualche altro. Ma l’unico illustrato e ripetuto dalla maggior parte degli artisti europei, dai maggiori ai minori, per almeno centocinquantanni, è un altro: il costume ciociaro cioè la vestitura che gli artisti europei vedevano addosso a uomini e donne sia […]

EUROPEISMO DEL COSTUME CIOCIARO

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in COSTUME CIOCIARO

In verità è poca cosa parlare di ‘europeismo’ del costume ciociaro, riferendoci solamente alla sua componente artistica! Dalle ultime decadi del 1700 – ma documenti evidenti ancora prima – la creatura in costume ciociaro rappresentava agli occhi degli artisti la visione materializzata degli ideali classici. Il primo incontro avvenne a Roma, all’epoca meta e nostalgia, […]

IL COSTUME CIOCIARO E LA CIOCIARIA FRUSINATE

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in COSTUME CIOCIARO

Si sa che i costumi regionali considerati più noti e sempre attuali sono quello scozzese, quello tirolese, quello bavarese, quello olandese e qualche altro. Eppure l’unico costume illustrato e ripetuto dalla maggior parte degli artisti europei, dai maggiori ai minori, per almeno centocinquantanni, è un altro: il costume  ciociaro cioè la vestitura che gli artisti […]

IL COSTUME CIOCIARO IL COSTUME D’EUROPA

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in COSTUME CIOCIARO

Tutti restano ammirati e coinvolti ogni qualvolta si assiste a quelle cerimonie pubbliche o semplicemente  familiari nel corso delle quali i  partecipanti di ogni età e grado  indossano i loro costumi tradizionali: scozzesi, tirolesi, bavaresi, brettoni, olandesi….., va aggiunto che molti li indossano, in tutto o in parte,  anche nella loro vita quotidiana, normalmente. Colpisce […]

IL TERMINE ‘CIOCIARO’

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in COSTUME CIOCIARO

Il termine ‘ciociaro’ lo incontriamo per la prima volta, pur se al femminile : ciociara, quale didascalia sotto alcune incisioni apparse in un album di “Costumi pittoreschi” editi da Bartolomeo Pinelli (1781-1835) nel 1809. Come si pronunci e se si riferisca alle calzature o a qualche altro elemento della vestitura non è dato sapere. Incontriamo il […]

IL COSTUME CIOCIARO NELL’ARTE EUROPEA DEL 1800

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in COSTUME CIOCIARO

  Nel 1800 il costume ciociaro e la ‘pittura ciociara’ costituiscono due realtà di determinante rilevanza nell’ambito dell’arte occidentale. Per un momento il costume e la pittura ciociari sono così connessi e intimi da costituire, per così dire, una sola entità. Infatti noi possiamo parlare di costume ciociaro solo grazie alla immensa produzione pittorica ottocentesca […]

IL COSTUME CIOCIARO

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in COSTUME CIOCIARO

  Bisogna immaginare la situazione sociale quale poteva essere verso la metà del 1700 a Roma. Su un lato di questo palcoscenico eccezionale incontriamo i pellegrini provenienti da ogni parte d’Italia e d’Europa, da secoli, a migliaia, ogni giorno e, affianco, i visitatori, anzi i ‘touristi’,quasi esclusivamente europei, all’inizio soprattutto inglesi, rappresentati da artisti di […]